PICCOLI NELLE DIMENSIONI, GRANDI NELLE PRESTAZIONI

Nidec – Control Techniques ha presentato i nuovi servozionamenti Digitax HD, particolarmente compatti, ma con prestazioni elevate e capaci di smaltire agevolmente il calore. Ma altre novità sono in arrivo

Nell'automazione industriale la compattezza sta assumendo un'importanza determinante, in quanto il costo dello spazio, all'interno delle fabbriche, è sempre maggiore. Allo stesso tempo i costruttori cercano di portare il controllo sempre più vicino alla macchina stessa.

Per questa ragioni, con Digitax HD, Nidec – Control Techniques propone una serie di servoazionamenti particolarmente compatti. Ciò non incide sulle prestazioni e sulla flessibilità. Basti pensare che Digitax HD arriva sino a 7,5 kW, con veloci anelli di regolazione che assicurano un'estrema precisione del controllo del movimento.

I tecnici di Nidec, come spiega Andrea Annunziata, hanno inoltre sviluppato una soluzione per redirigere il flusso d'aria dietro il servozionamento stesso. Un brevetto innovativo, che permette di ridurre anche l'intercapedine tra due fine di servoazionamenti. Nella nostra intervista Annunziata anticipa inoltre il futuro di questi apparecchi, sempre più aperti ai protocolli di comunicazione e attenti alla sicurezza