L’INTELLIGENZA È DENTRO IL RACK

Rittal propone soluzioni sempre più attente all'evoluzione tecnologica e alla necessità di elaborare enormi moli di dati in prossimità delle linee produttive

A SPS 2019, Rittal ha presentato una proposta innovativa, in termini di prodotti e soluzioni.

Edgardo Porta, in particolare, ci ha illustrato come Rittal abbia investito su soluzioni intelligenti, per valorizzare la catena del valore e esaltare la competenza di System Integrator e utenti fiinali.

Tra le novità di prodotto spiccano le cassette AX e KX, ovvero ‘evoluzione della specie X. A questo si aggiunge l’evoluzione della piattaforma X, con l’offerta di armadi per la distribuzione elettrica e in particolare, gli armadi VX25. A questo si aggiunge la linea in acciaio inossidabile, oltre alle macchine operatrici per lavorare il rame da installare all’interno dei quadri di distribuzione e le macchine per il cablaggio.

Nel software, come spiega Massimo Pedrina, l’unione con Eplan permette di portare sul mercato soluzioni ingrate per la progettazione e la creazione del gemello digitale, che permetterà poi di preparare al meglio la parte operativa.

I rack, nell’evoluzione nell’automazione industriale, rivestono oggi un ruolo determinate, in quando la digitalizzazione ha portato le fabbriche a produrre e a richiedere enormi moli di dati, con il concetto di IoT è sempre più pervasivo. Anche per questa ragione, non sempre il Cloud è la soluzione vincente e Rittal risponde alle esigenze di mercato con soluzioni adatte all’Edge Computing, che porta l’elaborazione sempre più vicina alle macchine hanno generato i dati stessi. Accanto alle innovazioni tecnologiche, sta cambiando la presenza sul mercato, perché come spiega Pedrina, le nuove soluzioni devono essere portate sino al cliente finale. Da qui la creazione di una rete di partner selezionati, in grado di installare e configurare questa tipologia di rack.

Guarda tutti i video di SPS ITALIA 2019